Bar-tailed godwit

Nel grande libro della natura, c’è un piccolo uccello chiamato Limosa lapponica, Godwit dalla coda di rondine in italiano. Quindi nessuno oserebbe guardarlo immaginare quello che può fare. Eppure, come il brutto anatroccolo della famosa fiaba, la pittima è un vero campione. Già il nome scientfico, come assegnato da Carl Nilsson Linnaeus nel 1758, è intuitivamente speciale Limosa = limo, che è in ambienti silenti, e lapponica che viene dalla Lapponia, una vasta regione nell’estremo nord Europa, famosa per la maggior parte per Babbo Natale.

Image module

Appartiene alla famiglia delle Scolopacidae, un gruppo di uccelli che vivono in ambienti acquatici. Ha puntato le ali e le gambe lunghe, ama volare in compagnia, socievole, in grandi stormi. Finora, non dici niente in particolare, un uccello più normale. Ma qual è il suo segreto?

11,68 mila chilometri! Ci sono molti chilometri che questo uccellino fino a un massimo di 42 cm è in grado di viaggiare dall’Alaska alla Nuova Zelanda (vedi mappa), senza soste e senza rifornimento di carburante.

Un vero detentore del record, vola senza sosta per l’intero Oceano Pacifico, da nord a sud! Ha una vasta area di distribuzione e stiamo passando a Lampedusa (strano come si può fare con il grande volo) in autunno e in primavera, e infatti il ​​Greco Stefano ha fotografato e le loro immagini le puoi vedere qui. Il video in basso a destra è preso da youtube ed è viscontessina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *